Anatomia Patologica Udine

La Struttura di Anatomia Patologica ha come obiettivo quello di fornire diagnosi tempestive e clinicamente rilevanti per il corretto iter diagnostico-terapeutico dei pazienti operando su materiali tissutali (istologici), citologici ed autoptici.

L’attività diagnostica viene effettuata su campioni biologici prelevati da pazienti degenti o in regime di day-hospital ed ambulatoriale presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale, oltre che da pazienti di provenienza territoriale ed esterna, anche in regime di libera professione.

La Struttura partecipa inoltre ai progetti di screening per la diagnosi precoce delle neoplasie cervico-vaginali (Pap test), della mammella e del colon-retto. Essa inoltre prende parte ai lavori di numerosi gruppi interdisciplinari per l’inquadramento diagnositico-terapeutico sia per patologie oncologiche che non oncologiche ed è parte attiva dei percorsi sui trapianti d’organo.

La Struttura svolge attività di ricerca prevalentememte in campo oncologico collaborando a numerosi percorsi e protocolli sperimentali in un ambito multidisciplinare.

Dove siamo

sede

Piazzale Santa Maria della Misericordia, 15
33100 Udine (UD)

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

ubicazioni

Centro Servizi Laboratori, Padiglione n. 20, primo piano

orari

Attività: da lunedì a venerdì dalle 7:30 alle 20:00, sabato dalle 8:00 alle 13:00
Risposta telefonica: da lunedì a venerdi dalle 8:00 alle 10:00 e dalle 13:00 alle 15:00, sabato dalle 8:00 alle 10:00

telefoni

Segreteria: 0432552821

fax

Segreteria: 0432552830

Cosa facciamo

Attività

Diagnostica citopatologica:

  • Esami citologici di screening
  • Esami citologici su materiale esfoliato, liquidi e versamenti
  • Esami citologici su materiale agoaspirato, anche con assistenza ROSE

Diagnostica istopatologica:

  • Esami istologici su organi e tessuti
  • Esami estemporanei intraoperatori
  • Esame macroscopico intraoperatorio
  • Esami di secondo livello con metodiche istochimiche, immunoistochimiche, di immunofluorescenza, di ibridazione in situ e FISH.

Diagnostica autoptica:

  • Riscontro diagnostico con esami istologici
  • Conferenze anatomo-cliniche epicritiche

Diagnostica biomolecolare

Diagnostica ultrastrutturale

Consulenze con revisione di preparati cito-istologici

Patologia dei trapianti:

  • Valutazione dell’idoneità del donatore e dell’organo espiantato
  • Esami di follow-up nei pazienti trapiantati

Archiviazione del materiale cito-istologico:

  • Bioinclusioni
  • Vetrini e macrosezioni
  • Crio-preservazione di materiale biologico

Partecipazione attiva a gruppi di lavoro multidisciplinari in numerosi ambiti patologici sia a scopo diagnostico-terapeutico che di sperimentazione clinica e di ricerca

Attività di ricerca

La struttura partecipa attivamente a gruppi di lavoro multidisciplinari anche extra-aziendali in numerosi ambiti patologici soprattutto di patologia oncologica, collaborando a protocolli di sperimentazione clinica e ad attività di ricerca.
Svolge infine attività di ricerca autonoma.

Casistica (anno 2018)

Esami complessivi: 42669

  • Esami istologici: 25430
  • Esami citologici: 16265
  • Riscontri diagnostici: 63
  • Consulenze: 911

Campi di eccellenza:

  • Diagnostica nefropatologica
  • Diagnostica citopatologica agoaspirativa anche con assistenza ROSE soprattutto nei campi toracico e bilio-pancreatico
  • Diagnostica immunoistochimica e biomolecolare con determinazione dei principali parametri prognostico-predittivi
  • Diagnostica ultrastrutturale
  • Diagnostica nell’ambito dei trapianti d’organo
  • Diagnostica autoptica in pazienti Covid-19 positivi

Modalità di accesso

I campioni biologici possono essere consegnati, previo espletamento pratiche di accettazione:

  • presso l'area accettazione (per pazienti interni)
  • presso l’accettazione esami di laboratorio al padiglione 1, piano Terra, lato nord, dalle 7:30 alle 10:00 (per pazienti esterni)

Strutture collegate